Chi siamo


cv_marcoMarco Buldrassi
Classe 1975, inizia ad esibirsi come clown-giocoliere nel 1998, facendosi le ossa sul campo. Successivamente approfondisce e perfeziona le tecniche di mimo, clown e commedia dell’arte con vari maestri tra cui Giorgio Monteleone, Bianca Francioni, Carlo Boso e André Casaca, l’arte di strada con Peter Weyel, e il teatro fisico con César Brie (per il quale segue tuttora uno spettacolo come tecnico).
Studia inoltre creazione di maschere, drammaturgia e commedia dell’arte con Andrea Cavarra (Zorba officine creative) e Carlo Boso; approfondisce le tecniche di uso del corpo e del movimento studiando contact improvvisation con Javier Cura e Massimiliano Barachini, teatro danza con Cristiana Morganti, Kenji Takaji (Tanztheater Wuppertal Pina Bausch) e Raffaella Giordano (Sosta Palmizi), musicalità e ritmo del corpo con Jean Jacques Lemètre (Theatre Du Soleil).
Prosegue la sua attività di spettacoli in strada, partecipando – sia come clown che con spettacoli di improvvisazione itinerante – ad alcuni dei festival più importanti dell’ambito, tra cui Mercantia (Certaldo) e il Ferrara Buskers Festival.
Parallelamente partecipa anche, in qualità di mimo, giocoliere, clown e trampoliere, a varie opere liriche, tra cui Il crepuscolo degli dei e Le Valchirie di R. Wagner per la regia della Fura del Baus e Pagliacci di R. Leoncavallo per la regia di Franco Zeffirelli, opera per la quale è componente fisso del cast.
E’ docente del corso di clown presso L’Accademia della Commedia di Livorno.

 

cv_giuliaGiulia Ventura
Classe 1983, comincia la sua attività teatrale nel 2001 come allieva nei laboratori del Teatro dell’Argine; partecipa poi a diversi corsi e stage di approfondimento e perfezionamento con artisti quali Alessandro Bedosti, Nicola Bonazzi, Carlo Boso, Compagnia Abbondanza Bertoni, Maria Teresa Dal Pero (Teatro de los Andes), Pietro Floridia, Roberto Garelli, Gianluigi Gherzi, Paco Gonzales (Familie Floez) e Beatrice Libonati. Ha inoltre esperienza di aiuto regia, drammaturgia e di insegnamento nei laboratori teatrali per adoloscenti e adulti; dal 2006 partecipa insieme ai registi e drammaturghi del Teatro dell’Argine al progetto interculturale La Scena dell’Incontro, nell’ambito del quale nascono gli spettacoli Sulle dita di una mano e Matrimonio a Babele. Dal 2007 al 2011 ha recitato nella Compagnia Multiculturale del Teatro dell’Argine. E’ nel cast degli spettacoli Grande Circo Inferno di Nicola Bonazzi (2008), Di che paese è Madre Coraggio? di Nicola Bonazzi e Pietro Floridia (2009), I pachidermi di Andrea Paolucci (2011), Il balcone della vanità di Vincenzo Picone (2013).